Guardare una vecchia foto, un quadro, un cartellone pubblicitario, un biglietto di auguri, un paesaggio, un monumento ci dà sempre un’emozione sia essa piacevole o meno piacevole, forte o appena accennata, questo risveglia in ognuno di noi sensazioni già provate oppure nuove che toccano specifiche corde della nostra emotività. Le emozioni sono reali nella mente di chi le vive, alle volte così intense da lasciare sbigottiti e a bocca aperta, ma cosa succederebbe se queste emozioni si potessero toccare con mano grazie alla realtà aumentata?

auguri

 

 

iphone-ipad

Per entrare nella realtà aumentata basta un telefono di ultima generazione smarthphone o un tablet, collegarsi allo Store di Android, Apple o Windows8 e scaricare l’applicazione. Anche PC, Mac o altri particolari visori, attraverso l’ausilio di fotocamere o web cam, integrano l’ambiente circostante con contenuti multimediali.
La realtà filtrata dai dispositivi si potenzia con contenuti virtuali, l’ambiente intorno si arricchisce di grafiche, audio, video 2D e 3D. La nuova tecnologia è così versatile da trovare applicazione in numerosi ambiti, primo tra tutti quello della comunicazione – molte campagne pubblicitarie sono implementate con la AR per creare maggiore appeal – in campo industriale e tecnico per la prototipazione, anche in ambito educational, medico e molti altri.

 

 

Basta inquadrare un oggetto o un luogo con la fotocamera e la magia ha inizio…la realtà si arricchisce di nuove informazioni, suoni e colori. L’immagine esce dai confini della carta e dell’inchiostro, avvolge chi lo riceve facendogli vivere un’esperienza visiva, uditiva e tattile. Gli oggetti si animano e raccontano agli occhi di chi li osserva.
Da un punto di vista commerciale le Aziende ottengono un sicuro vantaggio, ogni potenziale cliente che utilizza la AR su un prodotto ha la sensazione concreta di viverlo, con il risultato di essere più propenso all’acquisto, perché elimina il rischio di rimanerne insoddisfatto.

teddy

Prova ora la Realtà Aumentata!